Whatsapp

Trapianto di capelli

Trapianto di capelli

Il trapianto di capelli è un’operazione chirurgica che deve essere eseguita con un approccio chirurgico multidisciplinare, esaminando il paziente nel suo complesso. Non dovrebbe essere semplificata in alcun modo, e tutte le ricerche e la pianificazione necessarie dovrebbero essere fatte in anticipo.

Il paziente deve trovare una squadra che è specializzata nel trapianto dei capelli dello zaffiro, segue gli sviluppi nel mondo, ha conoscenza circa i trattamenti di perdita e di perdita dei capelli e può organizzare non solo i trattamenti chirurgici ma anche di sostegno.

In Smile Hair Clinic, i nostri medici determinano i tipi di perdita di capelli dei pazienti e le aree che hanno bisogno di trattamento sul cuoio capelluto, e pianificare l’operazione di trapianto di capelli zaffiro.

I nostri pazienti arrivano alla clinica la mattina dell’operazione di trapianto di capelli, subito dopo l’operazione, firmano dettagliati moduli di consenso informato circa il trapianto di capelli e danno i test del gruppo di malattie infettive necessari per la sicurezza del paziente e l’operazione chirurgica.

I test controllati in questa fase sono l’epatite B, l’epatite C e l’HIV. Più tardi, i nostri medici danno un briefing dettagliato ai nostri pazienti circa l’operazione di trapianto di capelli, le fasi di trapianto di capelli e dettagli della procedura, le aspettative per quanto riguarda il risultato e l’approccio della nostra clinica.

Quindi, i pazienti vengono trasferiti nelle stanze in cui verrà eseguito il trapianto di capelli. Durante la consultazione individuale, la determinazione del tipo di perdita di capelli e delle aree di perdita, la determinazione dell’area donatrice e il numero stimato di innesti, caratteristiche della radice, età, anatomia della testa e aspetto estetico sono determinati considerando le aree da trapiantare.

Ogni fattore che porterà al successo nel trapianto di capelli viene attentamente valutato e i pazienti sono chiaramente informati sui possibili risultati e i disegni vengono fatti tenendo conto dei desideri dei nostri pazienti. Successivamente, viene determinato se il paziente deve essere operato con o senza rasatura.

Se il trapianto rasato è deciso, il personale medico raderà tutti i capelli. Se si decide di trapiantare i capelli senza capelli, solo l’area donatrice viene rasata. Prima dell’operazione, gli operatori sanitari misurano la pressione sanguigna e altri segni vitali, li aggiungono alla cartella medica del paziente e informano il chirurgo responsabile del trapianto di capelli sui risultati.

Come creare un’attaccatura naturale dei capelli con il metodo di trapianto dei capelli FUE?

Nel trapianto di capelli, l’attaccatura dei pazienti è stata determinata secondo i rapporti aurei di Leonardo Da Vinci o i criteri di varie istituzioni, per molti anni. Nonostante questi criteri, il chirurgo che esegue la procedura FUE zaffiro dovrebbe ricordare che ogni paziente è unico.

Pertanto, dovrebbe valutare attentamente l’attaccatura dei capelli, l’età, l’anatomia della testa, l’origine etnica e il modo in cui il paziente vuole vedere se stesso e progettare un’attaccatura dei capelli naturale e soddisfacente.

Se l’area da trapiantare sulla testa dei pazienti è molto ampia (il numero di innesti è solitamente inferiore in questi pazienti), occorre determinare una linea più conservativa e più alta per ottenere un aspetto naturale dei capelli e una densità soddisfacente.

Se si ritiene che un numero sufficiente di innesti possa essere prelevato dall’area donatrice con la tecnica FUE e la perdita di capelli possa essere coperta alla velocità desiderata, è possibile disegnare un’attaccatura appropriata del lato inferiore della fronte.

Prima del trapianto di capelli, un disegno adatto alla forma del viso del paziente deve essere fatto dal lato anteriore mentre si disegna l’attaccatura dei capelli. La razza bianca, la faccia di tipo asiatico, le linee del viso di tipo africano sono diverse e possono essere piatte, ovali, curve.

In condizioni normali, l’attaccatura dei capelli dovrebbe iniziare 6,5-7,5 cm sopra le sopracciglia, e un’attaccatura dei capelli che inizia in questa gamma viene disegnata prima del trapianto di capelli in persone con bassa perdita di capelli.

Anche se l’attaccatura dei capelli deve guardare bene dalla parte anteriore, è assolutamente necessario valutare come appare dall’occhio del paziente con l’aiuto di uno specchio e il trapianto di capelli dovrebbe essere iniziato con l’approvazione del paziente. 

Hairline Desinging

Dovrebbe essere garantito che l’attaccatura dei capelli che si formerà dopo il trapianto di capelli sembri naturale, regolando la vista laterale dell’attaccatura dei capelli leggermente verso l’alto.

Se l’età della persona da trapiantare è vecchia, le regioni temporali dovrebbero essere più alte e i peli laterali e i peli anteriori dovrebbero essere combinati nell’area in cui si trova la separazione.

Un altro fattore da considerare durante la progettazione dell’attaccatura dei capelli per il trapianto dei capelli è la struttura muscolare della fronte, che può essere facilmente rilevata dal paziente sollevando le sopracciglia.

La valutazione di questa struttura muscolare svolge un ruolo fondamentale nella creazione di una linea naturale fornendo informazioni con l’attaccatura dei capelli precedente, la pianificazione ideale è quella di iniziare la linea appena sopra questa struttura muscolare.

Un altro fattore utile durante la pianificazione dell’attaccatura dei capelli per il chirurgo che eseguirà il trapianto di capelli sono le fotografie del paziente prima della caduta dei capelli.

Pianificare il trapianto di capelli valutando tutte queste variabili è un processo abile. Un chirurgo esperto di trapianto di capelli mette in pratica questo piano considerando gli aspetti regionali dei capelli durante la fase di incisione/ canale.

Il trapianto di capelli è un’operazione che richiede l’abilità non solo del chirurgo responsabile, ma dell’intera squadra. Anche se tutto va bene, se innesti con più follicoli piliferi vengono trapiantati in prima linea, purtroppo, non è possibile ottenere un aspetto naturale. Per questo motivo, gli innesti contenenti un singolo follicolo pilifero devono essere piantati nei canali in prima linea.

Fasi del trapianto dei capelli dello zaffiro

Il trattamento di trapianto dei capelli dello zaffiro consiste di tre fasi. Questi sono ricezione, apertura del canale/incisione e piantare. Il trapianto dei capelli di zaffiro viene eseguito attraverso l’anestesia locale, il che significa che una certa area è intorpidita con farmaci somministrati sotto la pelle.

L’anestesia locale assicura che il paziente non avverta alcun dolore durante il trapianto dei capelli e la procedura viene eseguita comodamente. Le operazioni di trapianto di capelli zaffiro richiedono circa 6-8 ore, l’anestesia locale richiede circa 15 minuti e i pazienti non sentono dolore dopo l’anestesia locale. Un totale di due anestesia locale viene applicato al paziente che avrà il trapianto di capelli, il primo viene applicato prima della fase di estrazione e il secondo prima della fase di incisione.

  1. Aspirazione (estrazione) Durata: 5-15 minuti Pre-operazione 1,5-2 minuti Anestesia locale
  2. Apertura del canale (incisione) Durata: 1 – 1,5 ore Pre-operazione 5-15 minuti Anestesia locale
  3. Trapianto (impianto) Durata: 1,5-2 ore

Tempo totale di trapianto dei capelli di zaffiro, compresa la preparazione e l’attesa: 6-8 ore

Fase di estrazione 

Questa è la fase più difficile per i pazienti con trapianto di capelli perché devono sdraiarsi a faccia in giù per circa 2 ore. Immediatamente dopo che il paziente si trova sulla sedia dove verrà eseguito il trapianto di capelli, l’area del donatore in cui verranno presi gli innesti è determinata considerando la struttura dei capelli e la perdita di capelli.

Quindi, viene applicata la prima anestesia locale, dopo di che viene eseguito il controllo del dolore per garantire che il paziente sottoposto a trapianto di capelli zaffiri non senta alcun dolore.

Immediatamente dopo l’anestesia locale, un’altra applicazione di tumescente viene applicata. Riducendo la circolazione nell’area donatrice, la perdita di sangue è ridotta al minimo ed è garantito che i tessuti saranno danneggiati al minimo livello.

Il trapianto di capelli viene avviato effettuando scatti di controllo con un punzone monouso, largo 0,70-1,00 mm e lungo 4-5 mm, collegato a un dispositivo medico chiamato Micro Motor e consente l’estrazione dei capelli, adatto alle dimensioni del follicolo del paziente. A causa dei micromotori utilizzati, il trapianto di capelli è anche chiamato trapianto di capelli in alcune fonti.

I colpi realizzati a scopo di controllo mirano a garantire che i capelli siano rimossi come un intero tessuto senza rompere e danneggiare i capelli con il corretto rilevamento pugno. Nella fase di estrazione, una delle fasi più importanti dell’operazione di trapianto di capelli, lo scopo principale è quello di essere rimosso senza problemi con una percentuale del 5% o meno riconosciuta in tutto il mondo senza alcun danno.

Pertanto, il numero di innesti previsti per il paziente è ottenuto attraverso l’alta qualità con il minimo danno, e il miglior risultato possibile dopo il trapianto di capelli è per lo più raggiunto.

In Smile Hair Clinic, questo processo di estrazione viene monitorato meticolosamente dai nostri supervisori e dai nostri medici, e la qualità dell’operazione e il buon risultato del trapianto di capelli sono garantiti. I medici dovrebbero monitorare attentamente la percentuale di innesti danneggiati.

Quando si tratta del numero di innesti, le aspettative dei pazienti sono di ottenere il numero più alto possibile. Purtroppo, oggi, dove è possibile accedere a tutti i tipi di informazioni via internet, alcune cliniche aumentano le aspettative dei pazienti promettendo il numero di innesti che non possono essere ottenuti come obiettivo di marketing.

Tuttavia, prima del processo di extracione, il calcolo dovrebbe essere effettuato correttamente e la determinazione del numero di persone di cui il paziente ha bisogno dovrebbe essere effettuata senza danneggiare la zona donatrice, considerando la circolazione della zona da trapiantare, se questa circolazione alimenterà gli innesti trapiantati e come l’area del donatore posteriore del paziente si prenderà cura del processo.

Sebbene i pazienti si aspettino un elevato numero di innesti, l’importante è ottenere il numero di innesti di cui il paziente ha bisogno e che non lo danneggerà. In breve, è quello di valutare il paziente nel suo complesso e di elaborare un piano di trattamento di conseguenza.

Il numero di innesti che possono essere prelevati dalla zona donatrice durante il processo di estrazione varia a seconda di alcuni fattori.

  1. Larghezza dell’area donatrice
  2. Densità dell’area donatrice
  3. Il rapporto tra capelli singoli/multipli
  4. Rapporto di capelli spessi e sottili

Larghezza dell’area donatrice nel trapianto di capelli FUE

Possiamo spiegare molti eventi nel mondo con la fisica e la matematica, compreso il trapianto di capelli. Se si tiene conto della fisica e delle regole matematiche, si prelevano più innesti da due aree donatrici con la stessa densità rispetto a quelle con aree più grandi.

Le aree di versamento (aperture apicali) dei pazienti possono rientrare nei limiti dell’area donatrice, a seconda dell’età e del tipo di fuoriuscita a volte. Questo spargimento può essere incompleto o nuovo, soprattutto nel gruppo di pazienti giovani, questo è uno dei fattori più importanti nel determinare l’area donatrice.

Il chirurgo trapianto di capelli può impedire l’unione della zona anteriore con l’area fuoriuscita e prevenire la calvizie nella parte posteriore, terminando l’area donatrice in posizione inferiore.

L’area centrale dell’area donatrice è l’area in cui si possono prendere più innesti, contenenti più follicoli e in cui questi follicoli sono spessi, mentre la parte posteriore delle orecchie e i lati sono le aree in cui i piccoli e singoli innesti che saranno trapiantati in prima linea possono essere presi con maggiore attenzione in termini di circolazione e densità.

Densità dell’area donatrice nel trapianto di capelli FUE

Trapianto di capelli, la densità della zona donatrice varia da persona a persona, ed è uno dei più fattori che influenzano direttamente il risultato del trapianto di capelli, è il numero di unità follicolari in cm2. La ricerca mondiale ha dichiarato che la densità è compresa tra 40-110 FU/cm2 e la media è di 60-80 FU/cm2.

Dopo aver misurato la larghezza dell’area, il numero totale di follicoli viene determinato moltiplicando queste due variabili. Il numero massimo di innesti che può essere preso è calcolato in base al numero totale di follicoli. Il 30-40% dei follicoli nell’area donatrice può essere estratto.

L’obiettivo è diminuire la densità nell’area donatrice dopo l’operazione di trapianto di capelli e prevenire la formazione di tessuto cicatriziale nell’area donatrice. Ogni follicolo estratto con il pugno lascia una lacuna nella pelle che varia a seconda della dimensione del pugno. Questi fori sono fori molto piccoli e i tessuti guariscono rapidamente e lasciano una piccola cicatrice sulla pelle.

Si deve fare attenzione a non localizzare questi fori molto vicini tra loro durante l’estrazione, altrimenti si uniranno e raggiungeranno grandi diametri, purtroppo le perdite di tessuto di grandi dimensioni combinate non guariscono facilmente e guariranno lasciando cicatrici e segni sulla pelle. Alcune cliniche non prestano attenzione all’aspetto della zona donatrice dopo il trapianto di capelli prendendo più innesti per aumentare il numero.

Questa situazione provoca il paziente a sperimentare angoscia, disturbi visivi e insoddisfazione in futuro. Evitare questo è una delle prime regole per eseguire un trapianto di qualità.

Inoltre, se il paziente sta per avere un trapianto in un’altra sessione in futuro, il fatto che i fori non si sono uniti nella sessione precedente offre l’opportunità di estrarre i capelli che non potevano essere estratti perché i capelli presi prima non crescono di nuovo.

Dire ai pazienti che il numero massimo di estratti sarà eseguito è in realtà l’estrazione e il trasferimento del follicolo in quella sessione senza danneggiare l’area donatrice, creando cicatrici, disturbando la circolazione e alimentando la circolazione nell’area da trapiantare.

È ovvio che il numero che può essere estratto in pazienti con bassa densità nell’area donatrice sarà piccolo, e in pazienti con alta densità e follicoli sono molto vicini a causa della frequenza, e frequente estrazione non può essere fatta da queste aree. Prestando attenzione a questi fattori, l’immagine dell’area donatrice del paziente è intatta e il paziente è dotato di capelli sani in modo che si riservi per le sessioni future.

Il rapporto tra capelli singoli/multipli nel trapianto di capelli 

Le persone con capelli sani e senza perdita di capelli hanno un totale di 100.000 capelli sul loro corpo, la maggior parte dei quali sono sulla testa. Ci sono una media di 60.000-80.000 follicoli piliferi sulla testa, e questi capelli sono distribuiti in unità contenenti 1-5 capelli, che chiamiamo follicolo, e altri tessuti tranne i capelli.

Come risultato di ricerche in tutto il mondo, è stato determinato che ci sono 2,2 capelli per follicolo. Al momento dell’acquisto per il trapianto di capelli dai pazienti, l’eccesso di capelli per follicolo nel paziente e soprattutto la selezione dei capelli con più risultati multipli fornisce risultati migliori con meno innesti.

Tuttavia, nei pazienti la cui linea sottile è ridisegnata, è necessario selezionare capelli singoli e sottili e trapiantarli in prima linea e il trapianto di capelli multipli in altre aree appena dietro l’attaccatura dei capelli e in altre aree in cui viene trapiantata l’attaccatura dei capelli, è necessario per una bella densità desiderata e un risultato dall’aspetto naturale.

Nel trapianto dei capelli, è importante puntare a ottenere più capelli dopo la singola estrazione dei capelli necessaria per l’attaccatura dei capelli. Per rimuovere più capelli, sono necessari punzoni più grandi che non danneggino i capelli (poiché la lama da utilizzare durante l’incisione deve essere determinata in base alla dimensione dell’innesto).

Perché quando vengono rimossi più follicoli piliferi, un pugno di diametro sottile può danneggiare il follicolo contenente così tanti capelli. Prestare attenzione a questi dettagli è di grande importanza nel mantenere i tassi di transezione che abbiamo menzionato in precedenza al minimo. Questi follicoli prelevati sono anche classificati e contati come singolo, doppio, triplo e più da assistenti chirurgici, e questi numeri sono registrati nel file del paziente.

Rapporto tra capelli spessi e sottili nel trapianto di capelli FUE

I pazienti con i capelli spessi possono ottenere un risultato migliore con meno innesti nel trapianto dei capelli. Per questo motivo, i peli spessi nell’area donatrice sono il bersaglio durante l’estrazione. Non va dimenticato che i capelli fini daranno un aspetto rado.

Quando i pazienti usano i loro capelli lunghi, possono effettivamente avere capelli fini, anche se c’è un aspetto capelli densi. Possiamo pensare ai capelli trapiantati come ad una singola massa. I chirurghi della clinica dei capelli di sorriso denominano la massa dei capelli trapiantati come densità assoluta.

Il valore che chiamiamo densità assoluta è la divisione del valore di spessore ottenuto quando tutti i capelli estratti sono allineati fianco a fianco, alla superficie da trapiantare. Se consideriamo la densità assoluta, i capelli spessi danno sempre una migliore densità nell’area di trapianto.

Inoltre, lo scopo durante l’acquisto è quello di scegliere i capelli sottili per l’attaccatura dei capelli e dopo aver raggiunto un numero sufficiente, per ottenere il miglior risultato che può essere ottenuto in una sessione di targeting capelli spessi.

Di conseguenza, per ottenere i migliori risultati possibili nel trapianto di capelli, il numero massimo da prelevare dall’area donatrice non dovrebbe superare un determinato numero per ciascun paziente, a seconda dell’anatomia del paziente, della larghezza dell’area donatrice, della densità e dello stato di circolazione, e la quantità da prelevare da quale area deve essere determinata.

Numeri alti non dovrebbero essere presi proprio come vincere una gara solo per vincere. Anche se l’elevato numero di innesti prelevati dall’area donatrice nel trapianto di capelli rende il paziente immediatamente soddisfatto, coloro che devono vivere con quell’immagine saranno malati in seguito, e poiché non hanno molte informazioni sui possibili problemi che potrebbero incontrare in futuro, dovrebbero essere spiegati bene dal medico.

Incisione del canale nel trapianto di capelli FUE 

Il trapianto di capelli, il numero e le caratteristiche degli innesti previsti dal chirurgo e presi di conseguenza sono classificati e separati dagli assistenti chirurgici in base al numero di capelli in essi.

Il primo passo del processo di incisione del canale nel trapianto di capelli è quello di determinare la sottigliezza e la lunghezza degli innesti e di scegliere la lama di zaffiro corretta per la procedura. Per un risultato naturale e intenso, dovrebbe essere creata una direzione naturale del canale con un’inclinazione di 10-20 gradi verso le linee del fronte, questo angolo dovrebbe essere inciso da sempre più ripido verso la parte posteriore.

Il chirurgo del trapianto di capelli dovrebbe imitare la direzione e l’estensione dei capelli del paziente in questa fase. Come il grado di direzione del canale, l’estensione del canale è un fattore importante nel determinare l’aspetto naturale dopo un altro trapianto di capelli FUE.

I canali dovrebbero essere incisi verticalmente sul davanti durante l’incisione, i lati dovrebbero essere raccolti verso il centro cambiando lentamente da orizzontale a retto, se necessario nei punti di transizione dei lati, dovrebbero essere nella stessa direzione con i capelli esistenti.

Poiché la larghezza del canale influenzerà direttamente il risultato, il canale deve essere inciso in modo ad incastro. Quindi, un’incisione più densa del canale è fornita. Il numero di innesti da trapiantare dovrebbe essere di 60-70 FU/cm2 a seconda dello spessore/sottigliezza del capello in zone dense.

Se il paziente non ha abbastanza innesti, secondo la priorità del paziente, i canali sono incisi ad alta densità in aree prioritarie e l’incisione del canale in altre aree può essere ridotta fino a 20-25 FU/ cm2.

Un altro fattore importante dopo la direzione e la frequenza durante l’incisione del canale è quello di fornire la giusta profondità del canale per i capelli da trapiantare nel posto giusto e senza danneggiarlo.

Canali troppo profondi o troppo bassi non devono essere incisi. Il canale troppo basso fa sì che l’innesto non riceva la circolazione necessaria, facendo piegare l’innesto all’interno durante la semina dagli assistenti chirurgici. Di conseguenza, i capelli trapiantati non crescono.

Quando il canale è troppo profondo, l’incisione danneggia la struttura vascolare ed epiteliale, collassi possono essere osservati nel tessuto, e l’innesto può essere sepolto completamente in modo che gli innesti non crescono di nuovo. Prima di scanalare, il chirurgo deve misurare l’area di trapianto con righelli e determinare la superficie, con precisione.

In questo modo, la distribuzione dell’innesto può essere pianificata e il medico può progettare correttamente i canali. Ancora una volta, prima dell’incisione del canale, il medico dovrebbe rivedere il numero di innesti rimossi e il suo piano di conseguenza, e confermare le priorità del paziente.

Mentre i canali sono incisi nel trapianto dei capelli, l’altra questione importante è che il fluido tumescente/ inflazione, il fluido che abbiamo iniettato con adrenalina e controllo isotonico, controllare la circolazione della zona da incidere, ridurre il sanguinamento, aumentare il numero di tessuti e non danneggiare altri tessuti intorno.

L’inflazione espande la superficie del tessuto durante l’incisione del canale, e quando la superficie della pelle torna alla normalità, si ottiene un’incisione del canale più intensa. Alla fine del processo di incisione del canale, il medico solleva il paziente, il paziente e il medico controllano l’attaccatura dei capelli insieme e si ottiene l’approvazione del paziente, si osserva che non ci sono differenze e il processo viene completato.

Durante la creazione dell’attaccatura dei capelli, i canali non devono essere posizionati su una linea retta, irregolare e, a differenza di rientranze e sporgenze devono essere fatte a intervalli irregolari (l’attaccatura dei capelli di nessuno è diritta), dopo che i capelli crescono, si dovrebbe ottenere un aspetto non artificiale, naturale e diverso.

Traplanto

Gli innesti prelevati dal paziente durante il trapianto di capelli possono attendere fino a 6 ore senza danni. Per raggiungere questo obiettivo, gli innesti devono essere conservati in fluidi speciali e alcune temperature fredde durante l’operazione. Quando il trapianto inizia, questi fattori devono essere strettamente controllati.

Così, la sua salute è protetta e la qualità del processo di trapianto dei capelli è garantita. Il personale sanitario che effettuerà il trapianto dovrà sottoporsi ad una lunga formazione, conoscere l’innesto e tutti i suoi componenti, e avere le capacità manuali per posizionare correttamente l’innesto senza causare traumi.

Anche se tutte le altre condizioni sono fornite perfettamente, la fase di trapianto è vitale per il risultato del trapianto di capelli, e il fallimento nel trapianto in un wa corretto si tradurrà in disastro. È necessario non tenere l’innesto dalla sua radice, non spremerlo troppo ed evitare il trauma possibile.

Durante il posizionamento, si dovrebbe garantire che l’innesto non sia piegato e sia collocato nel canale inciso. Dopo l’operazione, gli innesti devono essere controllati con un lobo, gli innesti trapiantati devono essere rimossi a caso da diverse regioni e deve essere garantito che il trapianto sia eseguito correttamente. Questa è un’altra fase di controllo della qualità dell’operazione.

Dopo tutte queste fasi, il paziente viene sollevato e l’area del donatore è vestita e bendata. Una benda dovrebbe essere applicata sulla fronte, che assicura la stabilità della benda e impedisce l’inflazione di cadere in faccia con l’effetto della gravità.

Dopo la benda, le fotografie del paziente vengono scattate in termini di archiviazione e vanno nella sala principale ad aspettare che il medico dimetta.

Durante la dimissione, il medico dovrebbe indicare i seguenti fattori che il paziente dovrebbe prestare attenzione.

1.Proteggere la testa dal trauma in quanto ha ancora un effetto anestetico (soprattutto quando si sale e si scende dal veicolo, passando su un luogo e piegandosi)

      2.Mantenere la testa in posizione verticale (in particolare utilizzando il telefono, legando le scarpe e prevenire la flessione)

  1. Descrizione della posizione sdraiata (regolazione del cuscino e del cuscino del collo in modo che i capelli trapiantati non li tocchino durante il sonno)
  2. Stare lontano da cibi salati per 1-2 giorni
  3. Stare lontano da sostanze come caffè e sigarette per le prime ore.
  4. Nessun consumo di alcool per almeno 5 giorni (fino alla fine del farmaco prescritto)
  5. Come usare gli antibiotici antinfettivi, antidolorifici, farmaci antinfiammatori dati nella borsa
  6. Evitare l’ambiente caldo, soleggiato e polveroso
  7. Per ridurre l’edema, deve massaggiare regolarmente l’area della fronte a brevi intervalli e applicare il freddo se riesce a trovarlo.

Dopo l’operazione, i disturbi del dolore sono molto rari nei pazienti, potrebbero non riuscire a dormire abbastanza di notte perché si sentono obbligati a fare attenzione durante il sonno al fine di prevenire danni agli innesti che sono spesso ammoniti. Questo è un evento comune.

Inoltre, durante la notte, ci può essere scarico dalla zona donatrice, che è in realtà fluido tumescente iniettato nei pazienti. Anche se la maggior parte è assorbita dalla benda, c’è qualche perdita. Anche se questo fluido, che sembra rosso, è spesso descritto come sanguinamento dai pazienti, è un fluido tumescente come abbiamo detto, e non dovrebbe essere preoccupato. Una copertura è già dato dalla clinica per il cuscino. 

Cose da sapere su anestesia locale

All’inizio dei punti che i pazienti si preoccupano nelle operazioni chirurgiche è la paura di sentire dolore e dolore. Dal momento che il trapianto di capelli è anche descritto come un intervento chirurgico, spesso incontriamo le domande dei pazienti su come provare dolore. Dopo l’anestesia locale, i nostri pazienti non sentono dolore, ascoltano musica, leggono libri e guardano film.

Tuttavia, il processo di anestesia locale è una procedura dolorosa. La ragione per il dolore sensazione in anestesia locale è la sensazione di bruciore che il farmaco crea quando entra nel tessuto e dura per alcuni secondi.

Questa sensazione non ha nulla a che fare con la tecnica utilizzata per consegnare il farmaco al tessuto. Purtroppo, ci sono alcuni farmaci globali disponibili e tutti questi farmaci hanno lo stesso effetto. La gravità di questa sensazione di bruciore varia a seconda della soglia del dolore della persona. Tuttavia, il feedback che riceviamo in seguito è che non ha bisogno di essere esagerato che molto su internet.

L’anestesia locale viene applicata due volte ai nostri pazienti durante l’intera procedura e la durata totale di queste due procedure è al massimo di 30 minuti. Considerando che l’operazione richiede circa 6-8 ore, questo non è davvero un momento importante.

Nella nostra clinica, l’anestesia locale viene applicata sia con iniezione classica che con un dispositivo di anestesia senza ago. Questi due metodi hanno i loro aspetti positivi e negativi. Non influenzano il processo operativo e il suo successo.

Anestesia Senza Aghi

Sebbene l’anestesia locale impedisca il dolore che sarà ritenuto durante l’operazione, può causare l’ansia per i pazienti con fobia dell’ago o che sono ansiosi circa il dolore che riterranno a questa fase.

Il metodo di anestesia senza ago, che è stato utilizzato in molti paesi sviluppati nel mondo negli ultimi anni, è uno dei metodi di anestesia locale, riducendo al minimo l’ansia dei pazienti, e quindi facilita il processo di lavoro dei medici.

L’anestesia senza aghi nel trapianto dei capelli viene eseguita con dispositivi di tecnologia avanzata. I farmaci anestetici vengono spruzzati sulla pelle attraverso l’alta pressione dell’aria applicata dal dispositivo posto nella zona della testa, consentendo loro di entrare nel tessuto.

Quindi il farmaco si diffonde al tessuto con la logica di diffusione. A questo punto, il punto più importante che i pazienti dovrebbero sapere è che dopo un certo intorpidimento è stato creato con il dispositivo, gli aghi saranno ancora utilizzati per l’applicazione di anestesia tumescente.

L’anestia Senza Aghi Non È Anestesia Indolore

Il trapianto di capelli è un grande mercato. Sfortunatamente, alcune cliniche introducono l’anestesia senza ago come indolore per essere un passo avanti in questo mercato, e vogliono che i pazienti scelgano la propria clinica.

Il motivo per il dolore di sensibilità nell’anestesia locale è la medicina in se piuttosto che la tecnica applicata. Per questo motivo, anche se l’anestesia senza ago riduce il dolore, non è completamente indolore. I pazienti non dovrebbero fare affidamento su coloro che dicono il contrario su Internet.

Smile Hair Transplant Clinic Istanbul has 4.90 out of 5 stars 1824 Reviews on ProvenExpert.com